• Gian Carlo Cardarilli

    Gian Carlo Cardarilli

mail: g.cardarilli@uniroma2.it

telefono: 0672597324

Il Prof. Cardarilli si è laureato in Ingegneria Elettronica presso l’Università di Roma “La Sapienza” nel 1981. Attualmente è professore ordinario presso il Dip. di Ingegneria Elettronica della Univ. di Roma Tor Vergata dove insegna Elettronica Digitale ed Elettronica per Telecomunicazioni. Nel biennio 1992-1994 ha tenuto vari corsi presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università di L’Aquila.
Negli anni 1987/1988 ha lavorato nel gruppo di Teoria dei Circuiti e dei Sistemi del Politecnico di Losanna (Svizzera).
L’attività di ricerca è nel settore del processamento del segnale e della progettazione di circuiti ad alta affidabilita’. In questo ambito ha pubblicato oltre 140 lavori in congressi e riviste internazionali.
Ha anche partecipato a vari programmi europei per la diffusione della microelettronica nella piccole e medie aziende. Attualmente collabora con diverse societa’ come: STMicroelectronics, Thales Alenia Space, Selex S.I. e Elettronica S.p.A., per lo sviluppo di circuiti per applicazioni di telecomunicazioni in ambito satellitare e circuiti di processamento ad alta affidabilità.
I suoi interessi scientifici sono rivolti allo sviluppo di architetture speciali basate su dispositivi programmabili (FPGA). Tali architetture riguardano sia il processamento del segnale ad elevate prestazioni che la realizzazione di dispositivi ad elevata affidabilita’. In particolare per il primo aspetto, l’attività riguarda l’utilizzo di particolari strutture aritmetiche orientate al processamento veloce e con errori di calcolo ridotti. Per quanto riguarda invece i sistemi ad alta affidabilita’, lo studio riguarda principalmente lo sviluppo di dispositivi basati su componenti commerciali che, grazie ad opportune soluzioni architetturali, siano in grado di operare in ambiente con radiazioni (tipicamente ambiente spaziale).
Nel corso della sua attività ha anche sviluppato vari tipi di architetture per reti neurali e per sistemi fuzzy logic, sia in tecnologia digitale che mixed signal.