• Giuliano Radiciotti

    Giuliano Radiciotti

mail: info@studiomastering.it

webstudio mastering

Giuliano Radiciotti, fondatore dello Studio Mastering, è un fonico diplomato all’istituto Italiano di Informatica Musicale.

 

Ha iniziato la sua attività di tecnico del suono nel 1992 e da allora ha lavorato nell’ambito della produzione musicale, collaborando con artisti dalla musica classica, jazz, pop, rock, ed elettronica.

 

In ambito artistico ha collaborato con molti artisti multimediali, componendo personalmente le musiche avendo studiato pianoforte dall’età di 6 anni.

 

Si occupa di Restauro del Suono e Mastering dal 1995. Ha digitalizzato e restaurato quasi 500 colonne sonore, tra cui l’intero fondo del M° Carlo Savina comprendente 250 colonne sonore, e del M° Piero Piccioni con più di 170 colonne sonore e registrazioni orchestrali.

 

Ha restaurato il suono e masterizzato l’audio dei più importanti film Italiani tra cui quelli di: Fellini, De Sica, Pontecorvo, Antonioni, Rossellini, Visconti, Pasolini, Dino Risi ecc ecc.

 

Collabora stabilmente con il Centro Sperimentale di Cinematografia, l’Istituto Luce, la Cineteca Nazionale, il Ministero dei Beni Culturali, e la Discoteca di Stato.

 

Ha lavorato per la BBC, Sky, Fox, Rai e produzioni cinematografiche per la postproduzione ed il sound design audio sia in stereo che in 5.1.

 

Ad oggi sono passati in questo studio per il mastering molti artisti Nazionali ed Internazionali.

 

Particolarmente attento alla fusione dell’arte con la tecnologia ha scritto articoli pubblicati su varie riviste di settore (Computer Music Studio, Sound&Lite, Backstage) e su diversi siti internet.

 

Ha pubblicato l’unico libro sul Restauro del Suono che esista oggi, e che raccoglie ogni tipo di informazione su questa materia e brevettando un sistema per la cottura dei nastri magnetici utile al recupero di nastri magnetici particolarmente deteriorati.

 

Dal 2010 ha completamente ristrutturato gli studi, con una nuova sala dedicata al Mastering e al Restauro del Suono, con attrezzature d’epoca unite a le più moderne tecnologie oltre alla capacità di ospitare archivi per le lavorazioni di remastering, in un ambiente climatizzato e umidificato per nastri magnetici e pellicole cinematografiche.

 

Si è particolarmente specializzato nell’ambito del Mastering e del Restauro del Suono, materia che insegna all’Università di Tor Vergata dal 2009.