• Maurizio Massarelli

    Maurizio Massarelli

Maurizio Massarelli, brillantemente diplomato in Violoncello (Terni, 1977) si è successivamente perfezionato con Radu Aldulescu, Riccardo Brengola e Alain Meunier (Accademia Musicale Chigiana) e Dino Asciolla. Ha fatto parte di diverse orchestre, tra le quali quella del Teatro dell’Opera di Roma e la Sinfonica di San Remo. È uno dei fondatori del complesso L’Orfeo Ensemble, con il quale ha realizzato importanti lavori discografici ottimamente recensiti nelle più prestigiose riviste italiane e straniere (Amadeus, The Classic Voice, Boletín de Información Discográfica, …). Ha inciso per Bongiovanni, MusicalMente, Tactus, Edipan, Quadrivium e Ars Publica; ha registrato per la Rai e la Radio Vaticana. Ha suonato nell’ex Jugoslavia, Francia, Usa, Finlandia, Grecia, Turchia, Belgio e Messico.

 

Ha conseguito il diploma in Elettronica Industriale (con il massimo dei voti), studiato Fisica presso l’Università di Roma (oggi “Sapienza”) e frequentato importanti corsi di musica informatica tra i quali Musica-Scienza (1993) e Dal timbro allo spazio virtuale (1996) organizzati dal Centro Ricerche Musicali di Roma in collaborazione con il CNR. Presso il Conservatorio di Perugia (scuola del maestro Luigi Ceccarelli) ha conseguito i diplomi in Musica Elettronica (massimo dei voti) e il diploma di secondo livello in Nuove Tecnologie (massimo dei voti con lode).

 

Aureo Verso, una sua composizione per violoncello e live electronics, ha vinto la borsa di ricerca dell’Edison Studio (1999) ed il 2° premio al Concorso Internazionale di Composizione Elettronica P. Schaeffer (2001). Come sound designer collabora con l’associazione di danza Movart, lavora come compositore elettroacustico e tiene corsi e seminari su aspetti scientifici del suono; nel 2010 è stato invitato al Festival della Scienza di Vasto in qualità di conferenziere e performer di musica elettroacustica. Fa parte del gruppo di lavoro e ricerca Seeinteracting del Master in Ingegneria del Suono dell’Università di Roma “Tor Vergata” con il quale ha già prodotto l’installazione interattiva “Seeinteracting Sound Pictures” al Fast (International Festival of Contemporary Arts) di Terni nel 2011.

 

È titolare della cattedra di violoncello al Conservatorio Santa Cecilia di Roma. Già titolare di violoncello nel Conservatorio A. Casella di L’Aquila, presso lo stesso ha inoltre insegnato, per oltre un decennio e fino al 2011, Acustica e Psicoacustica (trienni e bienni) ed Acustica e Fisioacustica (specializzazione in musicoterapia realizzata in collaborazione con la Facoltà di Medicina dell’Università di L’Aquila). Presso l’Istituto Superiore di Studi Musicali G. Briccialdi di Terni insegna Acustica e Psicoacustica (trienni e bienni) e Laboratorio di Musica Elettronica.

 

Per l’editore Curci di Milano ha pubblicato l’edizione critica del Rondò K 581a di W. A. Mozart.