Home » Stage

Stage

Nota: questa pagina e la relativa procedura sono stati modificati a Dicembre 2022 in quando l’ufficio che gestiva la pratica in precedenza non è competente.

Al fine del conseguimento del titolo, il Master prevede attività di Stage e Tesi da svolgere o all’interno dello stesso Ateneo o tramite aziende/istituti.

Lo stage formativo

Lo Stage formativo consiste in un periodo di inserimento all’interno di un contesto lavorativo con la finalità di consentire allo studente di mettere in pratica le competenze acquisite durante il percorso di studio.

Lo Stage è obbligatorio per tutti gli studenti del Master, e permette di acquisire i 5 CFU necessari al conseguimento del titolo finale, mentre non è né previsto né supportato per gli studenti del Corso di Formazione.

Dove posso svolgere lo stage?

Lo Stage può essere svolto in qualsiasi struttura esterna all’Università, identificata tramite la diretta iniziativa dello studente che propone un soggetto di suo interesse. La struttura deve essere convenzionata con il Master Suono (vedi punto successivo).

In alternativa, può essere svolto internamente tramite l’assegnazione di un progetto formativo da parte di un docente del Master

Cosa è la Convenzione e quando devo attivarla?

Nel caso di stage esterni, la Convenzione tra il MIS e la struttura esterna è una formalità gratuita e senza vincoli per l’azienda esterna, ma necessaria in quanto permette di attivare l’assicurazione dello studente presso la struttura stessa. Per questo motivo, nel solo caso di stage presso strutture esterne, si richiede che lo studente verifichi se tra il MIS e la struttura esterna è già in vigore una Convenzione e qualora non lo fosse, si adoperi per attivarne una nuova, prima della definizione del Progetto Formativo e ovviamente prima dell’inizio dell’attività formativa stessa.

  1. Per verificare l’esistenza di convenzioni in corso, contattare lo staff MIS.
  2. Se la Convenzione non esiste oppure è in scadenza, occorre attivarne una nuova:
    • Scaricate l’apposito modulo per nuova Convenzione dalla pagina Segreteria > Modulistica di questo sito.
    • Chiedete allo staff MIS di generare un codice Convenzione che indicherete in alto sulla Convenzione stessa (“MIS23-codice“), e che citerete successivamente quando compilerete l’altro modulo, il Progetto Formativo.
    • Compilate dunque la Convenzione insieme alla struttura ospitante, alla quale sono richiesti dati, timbri e firme (firme per esteso con nome e cognome! No sigle!).
    • La data di inizio Convenzione deve essere futura, almeno 4 o 5 giorni avanti, per permettere i tempi tecnici di firma e protocollo.
    • Una volta che sia completo in tutte le sue parti, il modulo va inviato allo staff MIS in quale si prenderà cura della firma da parte del Coordinatore del Master e di farlo protocollare, dandovi poi conferma finale di avvenuta attivazione della Convenzione.

Come si attiva lo Stage ?

Nel caso di Stage interno, non occorre Convenzione e si può passare direttamente a redigere il Progetto Formativo (interno) utilizzando l’apposito modulo per nuovo Progetto Formativo interno dalla pagina Segreteria > Modulistica di questo sito che va inviato allo staff MIS.

Nel caso di struttura esterna, anzitutto verificare se esiste una Convenzione in corso, e in caso contrario agire in coordinamento con lo staff MIS per attivarne una – leggi più sopra al riguardo. Una volta che vi sia una Convenzione attiva, è possibile scaricare il modulo per Progetto Formativo esterno dalla pagina Segreteria > Modulistica di questo sito. Compilatelo insieme alla struttura ospitante, alla quale sono richiesti dati e firme. Una volta che sia completo in tutte le sue parti, il modulo va inviato allo staff MIS in quale si prenderà cura della firma da parte del Coordinatore del Master, e del protocollo, dandovi poi conferma finale di avvenuta attivazione dello Stage.

Relativamente al modulo per stage esterno:

  • E’ consigliato attivare le nuove Convenzioni per un periodo di tre anni, in modo che altri studenti possano avvalersene in futuro. 
  • In alto sul modulo indicare il codice della Convenzione (MIS23-codice oppure SS-codice per quelle più vecchie) che vi avrà comunicato l’azienda stessa oppure lo staff MIS.
  • Il Legale Rappresentante è sempre una persona fisica (e NON il nome dell’azienda!), i cui dati richiesti vanno indicati. Lo stesso vale per il Tutor Aziendale (che può anche coincidere con il Legale Rappresentante stesso). 
  • E’ importante la coerenza delle date; ogni incongruità di date è causa di nullità del Progetto.
    • Lo Stage deve avvenire entro i limiti di validità della Convenzione cui si riferisce. In particolare verificare che la data di inizio del Progetto Formativo sia posteriore alla data di inizio della Convenzione cui esso si riferisce.
    • La formalizzazione del Progetto Formativo è un processo interno che richiede alcuni giorni. Coordinarsi con lo Staff in modo che tale formalizzazione si compia prima della data di inizio indicata sul Progetto Formativo stesso. In altre parole non si accettano Progetti Formativi avviati nel passato ma solo date di inizio nel futuro, secondo un preavviso di almeno alcuni giorni (tipicamente 3-4) da concordare con lo staff MIS.

Qual è la durata dello stage?

Lo stage deve avere una durata minima di 40 ore, mentre la durata massima è a piacere dello studente. La durata dello stage non è in rapporto con il numero di crediti conseguiti che sono comunque fissati a 5 crediti a prescindere.

Come posso ottenere i crediti necessari?

Al fine dell’acquisizione dei 5 crediti, basta una certificazione dell’attività di stage, firmata dal responsabile che ha seguito l’attività di tirocinio. Si tratta di una semplice dichiarazione in formato libero da parte della struttura ospitante. Non inviate subito tale dichiarazione allo staff, ma conservatela: sarà inviata allo staff MIS solamente al momento della laurea, come parte integrante della documentazione richiesta per la laurea stessa.

Può la mia esperienza di stage essere anche il mio soggetto di tesi finale?

Si, lo studente può decidere di orientare la propria tesi finale sull’esperienza maturata nello stage formativo. In alternativa, lo studente può anche scegliere un soggetto di tesi finale non strettamente collegato a tale esperienza.

Posso svolgere più di uno stage?

No, lo stage previsto per il completamento del percorso formativo come studente iscritto al Master è unicamente uno.

Lo stage è aperto anche agli iscritti al C.d.F.?

No, lo stage è previsto, in quanto obbligatorio, unicamente per gli iscritti al Master.

Quando posso iniziare lo stage?

Lo studente può iniziare lo stage in qualsiasi momento dell’Anno Accademico.

 


Argomenti di stage e tesi

La possibilità di inserimento in ognuna delle attività in elenco sarà possibile compatibilmente alla disponibilità del docente nel determinato periodo di interesse.
NOTA: questo elenco non è più mantenuto e vale soltanto come riferimento
ArgomentoStrutturaReferenteLuogo
Analisi timbrica orientata al music timbre designDipartimento di Ingegneria ElettronicaMaurizio Massarelli,
Gianluca Susi
Roma
Misure per apparati Audio: THD, THD+N, figura di rumoreDipartimento di Ingegneria ElettronicaMarco ReRoma
Progettazione di apparati analogici per l'audio professionaleLaboratori Tor Vergata e Laboratorio Livio ArgentiniMarco ReRoma
Sincronizzazione audio video Big Bang ProductionSimone CostantinoNapoli
Montaggio ed editing video Big Bang ProductionSimone CostantinoNapoli
Ideazione e produzione di format TV / spot Big Bang ProductionSimone CostantinoNapoli
Active Noise Control: tecnologie e applicazioni.Dipartimento di Ingegneria ElettronicaGianluca SusiRoma
Battimenti binaurali e stati cerebrali: analisi dei principi di funzionamento e simulazioni, tra fisica del suono e neuroscienze.Dipartimento di Ingegneria ElettronicaGianluca SusiRoma
Modelli computazionali del sistema uditivo: Silicon cochlea e Spiking Neural Networks.Dipartimento di Ingegneria ElettronicaGianluca SusiRoma
Controllo qualità del prodotto audiovisivo: sistemi, apparati e pratiche in utilizzo.-Antonio Catalano-
Soluzioni per l’audio-video consumer: apparati, tecnologie e sviluppi dell’audio tridimensionale per home theater-Antonio Catalano-
Mobile app development using libpdDipartimento di Ingegneria ElettronicaMarco BertolaRoma
Automatic characterization of audio systemsn-Track SoftwareMarco BertolaRoma
Design and development of a piano tuner n-Track SoftwareMarco BertolaRoma
Analisi e confronto di differenti classificatori per il motion capture orientato alle arti performativeDipartimento di Ingegneria ElettronicaMarco Bertola
Giovanni Saggio
Roma
Sound restoration (noise reduction e declipping) n-Track SoftwareMarco BertolaRoma
Wwise audio plug-in development for gamingDipartimento di Ingegneria ElettronicaMarco BertolaRoma