Home » Stage e tesi

Stage e tesi

 

Al fine del conseguimento del titolo, il Master prevede attività di stage e tesi da svolgere opzionalmente o all’interno dello stesso Ateneo o tramite le aziende e istituti partner del Master.

Opzionalmente, lo studente potrà avanzare una sua proposta di stage verso un’ulteriore azienda previa attivazione della convenzione per la copertura assicurativa.

Di seguito alcune informazioni riguardo l’attività di stage formativo e tesi.

 

Cosa si intende per tesi finale?

La tesi finale consiste nella preparazione e presentazione di un elaborato finale inerente le tematiche del Master in Ingegneria del Suono e dello Spettacolo. La tipologia di tale elaborato può essere sia compilativa che sperimentale.

In cosa consiste lo stage formativo?

Lo stage formativo consiste in un periodo di inserimento all’interno di un contesto lavorativo con la finalità di consentire allo studente di mettere in pratica le competenze acquisite durante il percorso di studio.

Lo stage, obbligatorio per tutti gli studenti del Master, permette inoltre di acquisire i 5 CFU necessari al conseguimento del titolo finale.

Qual è la durata dello stage?

Lo stage deve avere una durata minima di 40 ore e una durata massima a piacere dello studente.

Lo stage è aperto anche agli iscritti al C.d.F.?

No, lo stage è previsto, in quanto obbligatorio, unicamente per gli iscritti al Master di I Livello.

Quando posso iniziare lo stage?

Lo studente può iniziare lo stage in qualsiasi momento dell’Anno Accademico.

Dove posso svolgere lo stage?

Lo stage può essere svolto in qualsiasi struttura esterna all’Università o, in alternativa, può essere svolto internamente tramite l’assegnazione di un progetto formativo da parte di un docente del Master.

Come posso ottenere i crediti necessari?

Al fine dell’acquisizione dei 5 CFU obbligatori per la conclusione del Master, è sufficiente consegnare il modulo di certificazione dell’attività di stage correttamente firmato dal responsabile che ha seguito l’attività di tirocinio.

Può la mia esperienza di stage essere anche il mio soggetto di tesi finale?

Si, lo studente può decidere di orientare la propria tesi finale sull’esperienza maturata nello stage formativo. In alternativa, lo studente può anche scegliere un soggetto di tesi finale non strettamente collegato a tale esperienza.

Come posso trovare uno stage?

Lo stage può essere trovato tramite la diretta iniziativa dello studente che propone un soggetto di suo interesse in cui svolgere l’attività formativa, tramite tramite i partner del Master o tramite un progetto assegnato da un docente del Master.

Posso svolgere più di uno stage?

No, lo stage previsto per il completamento del percorso formativo come studente iscritto al Master è unicamente uno.

Cosa è la convenzione e quando devo attivarla?

Nel solo caso degli stage esterni, è diritto dello studente attivare l’apposita convenzione che permette all’Università di farsi carico della copertura assicurativa. Tale convenzione, non obbligatoria ma fortemente consigliata, deve obbligatoriamente essere attivata prima dell’inizio dell’attività formativa.

Qual è la procedura per attivare la convenzione?

  1. Scaricare i moduli per il tirocinio curricolare nella sezione modulistica / altri documenti / Moduli stage del portale   mastersuono.uniroma2.it
    • a. CONVENZIONE PER LA PROMOZIONE DI TIROCINI TEORICO PRATICI (solo per tirocini ESTERNI)
    • b. PROGETTO FORMATIVO E DI ORIENTAMENTO
  2. Controllare se è già attiva la Convenzione con l’Ente o Società ospitante, che dura 3 anni (vedasi tabella a fondo pagina). 
  3. Se la convenzione con l’Ente o Società ospitante non è attiva, procedere con la sua stipula della “Convenzione” (a) nel seguente modo:
    • Compilare la convocazione digitalmente (n. 2 copie originali) firmate dal Rappresentante Legale della Società e dal Coordinatore del Master, il Prof. Marco Re.
    • Consegnare a mano alla Sig.ra Simona Ranieri presso la Segreteria Didattica del Dipartimento, per controllo e protocollo interno-database (piano terra stanza BT01, edificio Ingegneria dell’Informazione) 
    • Far protocollare dalla Sig.ra Patrizia Prato, della Segreteria Amministrativa del Dipartimento le due copie della convenzione.
  4. Procedere con la compilazione del solo “Progetto Formativo curricolare esterno (b) (è importante specificare i CFU): 
    • Redigere n. 3 copie originali (una per lo studente, una per la Società ospitante e una per la Segreteria Didattica), da far firmare al Coordinatore del Master (Prof. Marco Re), dal Direttore del Dipartimento e dallo studente)
    • Far protocollare presso la Segreteria del Dipartimento assieme alla Convenzione.

 


 

Argomenti di stage e tesi

La possibilità di inserimento in ognuna delle attività in elenco sarà possibile compatibilmente alla disponibilità del docente nel determinato periodo di interesse.
ArgomentoStrutturaReferenteLuogo
Analisi timbrica orientata al music timbre designDipartimento di Ingegneria ElettronicaMaurizio Massarelli,
Gianluca Susi
Roma
Misure per apparati Audio: THD, THD+N, figura di rumoreDipartimento di Ingegneria ElettronicaMarco ReRoma
Progettazione di apparati analogici per l'audio professionaleLaboratori Tor Vergata e Laboratorio Livio ArgentiniMarco Re
Livio Argentini
Roma
Sincronizzazione audio video Big Bang ProductionSimone CostantinoNapoli
Montaggio ed editing video Big Bang ProductionSimone CostantinoNapoli
Ideazione e produzione di format TV / spot Big Bang ProductionSimone CostantinoNapoli
Active Noise Control: tecnologie e applicazioni.Dipartimento di Ingegneria ElettronicaGianluca SusiRoma
Battimenti binaurali e stati cerebrali: analisi dei principi di funzionamento e simulazioni, tra fisica del suono e neuroscienze.Dipartimento di Ingegneria ElettronicaGianluca SusiRoma
Modelli computazionali del sistema uditivo: Silicon cochlea e Spiking Neural Networks.Dipartimento di Ingegneria ElettronicaGianluca SusiRoma
Controllo qualità del prodotto audiovisivo: sistemi, apparati e pratiche in utilizzo.-Antonio Catalano-
Soluzioni per l’audio-video consumer: apparati, tecnologie e sviluppi dell’audio tridimensionale per home theater-Antonio Catalano-
Mobile app development using libpdDipartimento di Ingegneria ElettronicaMarco BertolaRoma
Automatic characterization of audio systemsn-Track SoftwareMarco BertolaRoma
Design and development of a piano tuner n-Track SoftwareMarco BertolaRoma
Analisi e confronto di differenti classificatori per il motion capture orientato alle arti performativeDipartimento di Ingegneria ElettronicaMarco Bertola
Giovanni Saggio
Roma
Sound restoration (noise reduction e declipping) n-Track SoftwareMarco BertolaRoma
Wwise audio plug-in development for gamingDipartimento di Ingegneria ElettronicaMarco BertolaRoma