Dott. Vittorio Colombo

Tutor e Responsabile alla Didattica

Vittorio Colombo, informatico, dopo una variegata carriera nell’industria è tornato alle origini, alla ricerca universitaria in informatica musicale e acustica. 

Nel 1995 si laurea in Scienze dell’Informazione presso l’Università di Torino con una tesi in informatica musicale, realizzando un sistema esperto basato su regole per l’interpretazione musicale automatica, con la supervisione di Paolo Torrente e Vincenzo Lombardo. Grazie ad una borsa di studio della stessa Università per perfezionamento all’estero, si reca presso il gruppo di lavoro oggetto della tesi, lo Speech, Music and Hearing group del KTH di Stoccolma (TMH), ove collabora per tre anni con Anders Friberg e Johan Sundberg, anche grazie al supporto di ulteriori borse di studio da parte della Foundation Blanceflor Boncompagni Ludovisi e dell’Istituto di Cultura Italiano a Stoccolma. In quel tempo realizza e gestisce i siti internet dell’Istituto e dell’Ambasciata Italiana in Svezia, sito polipremiato dal Ministero degli Esteri italiano. 

Inizia una carriera nell’industria come sviluppatore e architetto di sistemi spostandosi tra Roma, Milano, Francoforte, Londra e Stoccolma. Dapprima realizza per una startup il primo prototipo svedese di sistema di pagamenti VISA SET, poi in Ericsson entra in un progetto di ricerca sulle neonate reti aziendali VoIP. Si specializza in Geographical Information Systems (GIS), lavorando alle dipendenze dei principali vendor MapInfo e ESRI. Guida lo sviluppo di Urbis Project, il sistema di tracciamento utilizzato dai principali marchi italiani per la distribuzione di volantini ed elenchi. Poi ancora Ericsson Italia e la telecom svedese Telia..

Nel 2018 decide di tornare a respirare aria di accademia, frequentando il Master in Ingegneria del Suono e dello Spettacolo, che conclude con il massimo dei voti e lode. Da una idea nata in questo contesto e sviluppata con il prof. Marco Re, prende forma il “Car Audire-Fonix”, un sensore IoT intelligente montato su autoveicolo per il monitoraggio acustico dell’ambiente, progetto finalista al concorso regionale Start Cup Lazio 2019 per startup innovative. Il progetto, condiviso prima con il Politecnico di Copenaghen e poi con quello di Torino, è attualmente in pieno sviluppo grazie all’apporto di numerosi tesisti dei quali è co-relatore.

Nel 2019 diventa tutor e responsabile alla didattica dei Master in Ingegneria del Suono e dello Spettacolo, Audio Production e Lighting Engineering. Grazie a borse di studio dell’Università di Tor Vergata prosegue la ricerca e si iscrive alla triennale di Ingegneria Elettronica ove è studente in corso.

Nel tempo libero è Clarinettista e Speleo Archeologo: guida il gruppo di Roma Sotterranea che nel 2015 ha scoperto e studiato i primi km perduti dell’acquedotto Traiano: lavoro presentato e pubblicato al Congresso Internazionale di Speleologia in Cavità Artificiali Hypogea nello stesso anno. 

Pubblicazioni:

2000 Friberg A., Colombo V., Fryden L., Sundberg J. “Generating Musical Performances with Director Musices“, Computer Music Journal 24(3), pp. 23-28.
1995 Torrente P., Colombo V., Lombardo V. “An environment for Music Performance“, XI CIM, Bologna, pp. 219-220